Ufficio di riferimento: Ufficio Scuola 

Info e Contatti

Descrizione Procedimento

La “Dote Scuola” è un aiuto concreto per l’educazione dei giovani lombardi:

  • accompagna il percorso educativo dei ragazzi che frequentano le scuole statali e paritarie o le istituzioni formative regionali
  • garantisce la libertà di scelta e il diritto allo studio
  • consolida il sistema scolastico e potenzia le opportunità per le famiglie lombarde.

E’ organizzata attraverso il sistema Dote rivolto direttamente alla persona, spendibile per la fruizione di servizi di istruzione, formazione professionale e di accompagnamento al lavoro, secondo il profilo personale di ciascuno.

Di seguito una breve descrizione per ciascuna componente.
componente “Buono Scuola” per garantire la libertà di scelta nell’ambito del sistema di istruzione pubblico e paritario, destinata a sostenere gli studenti iscritti e frequentanti corsi di istruzione presso le scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado, paritarie o statali, che applicano a carico delle famiglie una retta di frequenza, aventi sede in Lombardia o in regioni confinanti, purchè lo studente, al termine delle lezioni, rientri quotidianamente alla propria residenza e non risulti beneficiario per la stessa finalità e annualità scolastica di altri contributi pubblici;

componente “Contributo per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica” destinata agli studenti residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria (sia di istruzione sia di istruzione e formazione professionale) presso le scuole secondarie di primo grado (classi I, II e III) e secondarie di secondo grado (classi I e II) statali e paritarie con sede in Lombardia o Regioni confinanti, o frequentanti istituzioni formative in possesso di accreditamento regionale, purché lo studente rientri quotidianamente alla propria residenza e non risulti beneficiario, per la stessa finalità e nello stesso anno scolastico, di altri contributi pubblici. Il contributo è destinato esclusivamente all’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica;

componente “Sostegno agli studenti disabili” destinata a sostenere la frequenza di scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado paritarie da parte di studenti disabili. Destinatari sono le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado paritarie, che applicano una retta d’iscrizione e frequenza, aventi sede in Lombardia e che accolgono alunni disabili residenti in Lombardia e frequentanti corsi a gestione ordinaria;

componente "Integrazione scolastica dei bambini con disabilità frequentanti le scuole dell’infanzia autonome non statali e non comunali" destinata alle scuole dell’infanzia autonome non statali e non comunali, senza fini di lucro e aventi sede in Lombardia, che ospitano alunni con disabilità fisica, intellettiva e sensoriale residenti in Lombardia. La condizione di disabilità deve essere certificata dalla ASST competente a seguito degli appositi accertamenti collegiali previsti dal D.P.C.M. 23/2/2006, N. 185 e dalla D.G.R. N. 3449/2006, integrata dalla D.G.R. n. 2185/2011;

componente “Riconoscimento del merito” (bando non ancora pubblicato) destinata agli studenti che al momento della domanda siano residenti in Lombardia, che abbiano frequentato corsi a gestione ordinaria e che nell’anno scolastico precedente:

a) conseguano una valutazione finale media pari o superiore a 9 nelle classi terza e quarta delle scuole secondarie superiori di secondo grado;

b) conseguano una valutazione finale di 100 e lode all’esame di maturità nella scuola secondaria di secondo grado;

c) conseguano una valutazione finale di 100 agli esami di qualifica (concluso il terzo anno) o di diploma professionale (concluso il quarto anno) del sistema di istruzione e formazione professionale (IeFP).