Ufficio di riferimento: Ufficio Sportello Unico Edilizia - S.U.E. 

Info e Contatti

Descrizione Procedimento

Per installare qualsiasi mezzo pubblicitario a carattere permanente, all'interno dei centri abitati o comunque lungo o in vista delle strade di proprietà del Comune, è necessario richiedere una preventiva autorizzazione amministrativa.

I cartelli, le insegne d'esercizio e gli altri mezzi pubblicitari devono avere sagoma regolare e la loro collocazione deve rispettare i criteri di un corretto ed equilibrato inserimento, sia ambientale che architettonico. Devono inoltre essere rispettate le dimensioni massime previste dal Piano Generale degli Impianti Pubblicitari (d.C.C. n° 45/2013)

Requisiti

Avere titolo (proprietario, usufruttuario, conduttore con delega scritta del proprietario, ecc.) a intervenire sull'immobile (fabbricato o terreno) nel quale si intende collocare l'insegna o altro mezzo pubblicitario.

Tipologia di pubblicità

1 - permanente

2 - temporanea

3 - rinnovo

4 - cantiere

Costi

Diritti di segreteria (vedi tabella diritti segreteria e tariffe varie)

Canone pubblicità

Normativa

D.Lgs 30 aprile 1993, n. 285 (Codice della Strada)

D.P.R. 12 dicembre 1992, n. 495 (Regolamento di attuazione)

D.Lgs 22 gennaio 2004, n. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Tempistica

Le tempistiche del servizio sono quelle stabilite dalle normative vigenti.

Tabella diritti segreteria e tariffe varie

Regolamento Piano Generale degli Impianti Pubblicitari